Archive | giugno 2015

Biografia della Trifase Blues Band

Eccovi la nostra Biografia – Questa pagina prima in Inglese e poi in Italiano parla della nostra ARTE e di alcuni fondamentali presupposti della Trifase Blues Band  
ENGLISH .
TRIFASE BLUES BAND ( Awake-media production) Also known as 3 FOR THE BLUES, BAND is an italian alternative band playing their own Blues spanning as well on country and rock folk music . It’s members are the spearhead of an ITALIAN ART’S AVANTGARDE, named Trifase or Blues 3rd phase – The band consists of Mauro Bocchini (vocals, guitar, piano,), Beppe ciaccio (vocals, keyboards, guitar, percussions, drums), “Luke” Moiana (vocals, guitar , sax , mouth harp), and Gianpaolo “Trino” Tirale (vocals, dobro, slide guitar , sitar , hofner bass). Although the band members have claims on certain instruments, the members switch instruments during live shows according to convenience, for they each play a variety of instruments.All 4 historic founders are also art lovers and are devoting their time and energies to the restoring of a 1500 century frescos in a Church of northern Italy.They play music either as a band or in large Orchestra. in 2014 they launched the biggest jam session in the world meaning the largest number of jam session men playing together at the same time.

They say:- “music has now to go back to its people”

TRIFASE SOUND is very unique genre of music , a new way for the blues and yes from Italy ! It takes courage even to think something like that, but we feel having some kind of a purpose to accomplish ( We do not take any drugs at all , bytheway) – But music is Art , and our aim is to perform a unique form of direct “impromptu improvisation” out of the musician’s immediate ,istant and spontaneous creation . This Band is serious about this purpose .Furthermore ,when composing they sings in their own self created slang, a sort of world-dialect, a mix from different languages which communicates mainly through emotions and it is very easy to get and enjoy .
Here some parts of sentences from interviews to the Trifase Blues Band members.:
“In today world we have an alternation of repeating fads on circuit, repeating over and over like a recording loops – Looks like we never get out from this drama , to me it looks a World War II drama ; we want to sdramatize that ! That’s why we like to play Glenn Miller Orchestra on our Radio Airplay station together with Jack White’s music. Am sure Jack will love that way !”

“We accepted the task to forward some evolution here , sending out a Renaissance signal ” .”Where do we go? we go back to humanity”.

“People can counts on us, we grew on up these years and become quite defensive for the right to have our own artistic experession, ,music , we think, it belongs to humanity as it’s made by them and hence have all rights to it “.

TRIFASE SOUND is a new blues genre in itself, born from improvising music afterall everithing comes from improvising”-

“We have called it TRIFASE just because we another word to explain it .we didn’t have nothing to compare it to , therefore we took that word , meaning a 3RD PHASE , considering a 1st PHASE in the spirituals, 2ND PHASE the long haired bands playng the blues in the late 60th or BRITISH INVASION, than we envision a 3RD PHASE to say when MUSIC, born from humanity gets BACK where it belongs , humanity . we need a 3rd phase , don’t we?”-

“We are not for regressive, on the contrary evolution is our end , we are progressive” –

“During our live concerts we play with the audience playing and singing with anybody there ! it becames a large JAM SESSION” .

“Our recordings are full of live with people rythming whatever they have in their hands along with us in a sort of musical happening. and it works well! ”

“Our music and songs were all born from improvisation and jamming.
” We like to compose our songs during live and on the spot with the audience included, WHAT’S WRONG?”

So these are the Trifase , maybe next time they will be with you , we hope so ! Right now they are in Italy for a booked season of concerts backing up the recovery of a 1500 century church in northern Italy.
We are looking forward of meeting you during venues and of course we cannot wait to meet you.
Meanwhile enjoy our istant “imprompteu improvising theater”
wish you all a very good time !

ITALIANO

Storia della Trifase Blues Band

Trifase Blues Band  

TRIFASE BLUES BAND ( Awake-media production) conosciuta anche dagli intimi estimatori come  3 FOR THE BLUES, BAND  è una band alternativa italiana che suona nello stile cosiddetto Trifase , un genere a se stante che ha piu’ a che fare con la comunicazione , con l’inventiva e con la creazione e piuttosto che con le regole della  musica canonica conosciuta al giorno d’oggi nel mondo.

In questa ottica tale genere si afferma in maniera del tutto evoluzionaria,  rispetto alla convenzionalità attuale del mondo musicale e come completamente indipendente non solo dal mercato musicale , svincolandosi da qualsiasi clichè o stereotipo  musicale , ma svincolati ed indipendenti sia dalle Majors discografiche , ma anche  da  qualsiasi  altra abitudine  che  estrania  la gente dal suonare partecipativamente  nella creazione del suonare e del comunicare attraverso i suoni.

Le opere così suonate hanno piu’ a che fare con la comunicazione piuttosto che  con LA MUSICA ,canonica. – I  membri sono esponenti di spicco di una AVANGUARDIA ARTISTICA ITALIANA chiamata  Trifase o Blues della terza fase – La band originale venne fondata  nel 2013 da  Mauro Bocchini (voce solista , chitarra ,piano ), Beppe Ciaccio (voce, tastiere , chitarra, percussioni , batteria),“Luke  the Duke”  (armonica a bocca, voce, chitarra  , sax , e Gianpaolo “Trino” Tirale (voci ,  dobro, slide guitar , sitar , basso hofner).  ,ma vi sono altri componenti che si aggregano continuamente al gruppo originale.

Benchè i membri della band abbiano i loro  precisi strumenti musicali, essi si scambiano gli strumenti durante i loro concerti live in base alla convenienza dal momento che ognuno di loro suona diversi strumenti . Come curiosità tutti i 4 fondatori sono impegnati  a sensibilizzare e  promuovere il restauro di alcuni affreschi del 1500 nel nord italia. .

Dal  2014 “i suonatori Trifase” sono  protagonisti della  iniziativa denominata La JAM SESSION PIU’ GRANDE DEL MONDO ® , capace di consentire  a chiunque di  partecipare all’esperienza live di suonare in Trifase ricavandone il piacere  ed i benefici dell’esperienza creativa .PIU’ GRANDE DEL MONDO ,si riferisce qui piu’ alla grandezza del gesto artistico che non alla grandezza del numero dei partecipanti..E’ stata inoltre avviata L’ACCADEMIA DEL SUONARE CREATIVO alla cui guida Beppe Ciaccio tiene corsi e workshop dove viene insegnato a suonare oppure tenendo le celebri JAM SESSION TRIFASE.

La jam Session è aperta a  tutti , chiunque  uomini ,donne o bambini o anziani possono sperimentare comodamente e senza problemi i benefici di esercitare arte ed estetica attraverso  ritmi ,suoni e melodie , solitamente  con grande soddisfazione e piacere di tutti i partecipanti alla sessione.

I fondatori della corrente Trifase , si sono così espressi :

 “il suonare  deve tornare ad essere tra la gente e per la gente ,come attività che da sempre è appartenuta al vivere comune di ogni persona”

E’ piu’ opportuno e corretto dire “ SUONARE IN TRIFASE “piuttosto che MUSICA TRIFASE.

IL TRIFASE è assai unico,  un nuovo modo di COMUNICAZIONE  e si ! proprio dall’Italia ! ci vuole fegato solo a pensare qualcosa del genere , ma noi sentiamo di avere un tipo di scopo da raggiungere  ( per la cronaca, non assumiamo alcun tipo di droga , comunque) – Ma la musica per noi è Arte , ed abbiamo a cuore di suonare una forma a  se stante e diretta di  “impromptu improvisation” si , insomma improvvisazione immediata e spontanea fatta al momento tutti assieme in creazione comune .

A volte ci stupiamo di noi stessi suoniamo esattamente la stessa frase musicale . La  Band fa sul serio riguardo a questo scopo . Inoltre , quando compongono i testi ricorrono esclusivamente ad  un loro proprio dialetto , un  mix di differenti lingue che comunica principalmente attraverso le emozioni  , il bello è che a quanto pare risulta comprensibile ovunque.

Eccovi un estratto dalle interviste rilasciate dai componenti della the Trifase Blues Band:
“Nel mondo d’oggi abbiamo un alternarsi di mode che si ripetono come i loop di uno studio di registrazione- Sapete quelle cose che si ripetono all’infinito? li chiamiamo loop  –  Sembra che il mondo noi sia mai completamente uscito da questo loop , a me pare una drammatizzazione della II guerra mondiale ,mai veramente cessata! Vogliamo sdramattizzare ciò ! Ecco perchè nella nostra TRIFASE BLUES BAND RADIO SU JANGO RADIO amiamo trasmettere  la musica dell’Orchestra di Glen Miller accanto alla musica di Jack White . Penso  che a Jack farà piacere ciò!”

“Abbiamo accettato un  compito di progredire una certa evoluzione in questo caso , emanando un segnale di Rinascimento”

” dove stiamo andando ? Torniamo all’umanità”

“La gente puo’ contare su noi 4 , siamo cresciuti molto in questi anni e siamo diventati piuttosto difensivi al diritto di avere le nostre personali opinioni e la nostra espressione artistica ; pensiamo che IL SUONARE  appartenga all’umanità e sia fatta dall’umanità e che quindi sia l’umanità ad avere tutti i diritti riservati”

“IL TRIFASE è un nuovo genere a se stante, nato dall’improvissare la musica , come Jimmy Hendricks disse , : date qualche nota  per iniziare il resto è improvissazione ”

“Noi lo abbiamo chiamato  TRIFASE semplicemente perchè non avevamo un’altra parola migliore . Niente con cui lo potessimo paragonare , perciò abbiamo preso questa parola TRIFASE  a significare la TERZA FASE – Considerando una PRIMA FASE quella degli SPIRITUALS , una SECONDA FASE del Blues nella  cosidetta  BRITISH INVASION, Eric Clapton , Peter Green ed infine ci siamo detti : Rimbocchiamoci le maniche anche noi artisti italiani ed abbiamo immaginato una TERZA FASE ,  ovvero ” QUANDO IL SUONO  NATO DALLA UMANITA’ TORNA NUOVAMENTE ALLA UMANITA’ A CUI APPARTIENE” . Ecco come è nata , Avevamo dato inizio noi , QUASI SENZA RENDERCENE CONTO alla TERZA FASE del Blues , NON è così ?”-

“No , non siamo assolutamente regressive , al contrario il nostro fine è evolutivo, siamo  progressive” –

“Durante il nostri concerti live suoniamo insieme al pubblico con il pubblico che partecipa , Diventa una grande gioiosa JAM SESSION” .

“i nostri dischi sono dal vivo si sente la gente ritmare usando qualsiasi cosa per tenere il tempo , si suona tutti assieme in una specie di happening musicale aperto a tutti , e funziona benissimo!”

“Tutta le nostre composizioni nascono dal suonare insieme, dall’improvisazione e dal jammare ””Amiamo comporre le nostre canzoni durante i concerti dal vivo sul momento includendo il pubblico , CHE COSA C’E’ DI SBAGLIATO?

Quindi questi sono i  Trifase , magari la prossima volta li incontrate , speriamo, Ci aspettiamo di vedervi ai nostri concerti e naturalmente non vediamo l’ora di suonare insieme a voi.

Nel frattempo godetevi il nostro Teatro dell’improvvisazione! Augurandovi tutto il bene !

Trifase Blues Band

trifase blues band

be history ! inizia a sognare!

Jetpack for WordPress

Professional WordPress Sites